Bando Internazionalizzazione per le MPMI milanesi 2016

La Camera di commercio di Milano ha approvato un bando per favorire e sostenere i processi di internazionalizzazione delle Micro e PMI attraverso una serie di azioni che individuino strategie per approcciare i mercati stranieri.

Beneficiari
Micro, piccole e medie imprese con sede legale e/o sede operativa attiva in provincia di Milano, iscritte al Registro Imprese delle Camere di commercio di Milano.

Risorse disponibili
Il bando ha una dotazione finanziaria complessiva di € 700.000 ripartiti su due misure:
Misura 1 – Servizi personalizzati per l'internazionalizzazione
Misura 2 – Programmi di accompagnamento verso nuovi mercati

Specifiche Misura 1
ATTIVITA' DI MERCATO

1.1 Check up aziendali e individuazione dei mercati obiettivo
1.2 Analisi di settore e ricerche di mercato
1.3 Ricerche di importatori, distributori, clienti finali con organizzazione di eventuali incontri B2B all'estero
1.4 Scouting fornitori con organizzazione di eventuali incontri B2B all'estero
1.5 Servizi pre-post fiera e back office commerciale
1.6 Presidio commerciale continuativo di mercati esteri
1.7 Assistenza agli investimenti diretti all'estero (investimenti al 100% o in partnership, studi di fattibilità, ricerca location e personale, ecc.)
1.8 Finanza per l'internazionalizzazione (assicurazione crediti, accesso a bandi europei ed a bandi di istituzioni finanziarie internazionali con relativa attività di procurement, credit report di aziende estere e certificazione del rating aziendale)

SERVIZI COMPLEMENTARI

1.9 Adeguamento degli strumenti di comunicazione e promozionali dell'impresa per i mercati obiettivo (sito web, brochure, catalogo, traduzioni, promozione su portali settoriali)
1.10    Iscrizioni a piattaforme internazionali on-line per la promozione all'estero in modalità business to business o business to consumer e a portali di e-commerce
1.11 Attività di comunicazione sui mercati esteri, inserzioni su strumenti di comunicazione stampa ed on-line, eventi promozionali, seminari di presentazione, ecc.
1.12 Eventi presso il mercato estero per il rafforzamento del posizionamento e per il business matching anche in modalità on-line
1.13 Consulenza professionale ed informazioni su tematiche doganali, trasporti e logistica
1.14 Spese per l'organizzazione degli incontri bilaterali (auto per incontri, accompagnamento e interpretariato, affitto sale)
1.15 Presenza presso show room o altri spazi espositivi con il supporto di attività di promozione e comunicazione
1.16 Affiancamento in azienda di un esperto, sulla base delle esigenze specifiche
1.17 Consulenza legale ed informazioni su fiscalità e contrattualistica internazionale, registrazione società e domiciliazione.
1.18 Consulenza e costi di certificazione per mercati internazionali ed informazioni normative e legislative
1.19 Formazione destinata al personale interno all'impresa. I percorsi formativi riguarderanno sia tematiche trasversali per l'internazionalizzazione d'impresa (scenari, strategie, assetti organizzativi, marketing, contrattualistica, fiscalità, finanza, supply chain management, ecc.), sia temi di approfondimento geografico e settoriale su aree e singoli mercati ad alto potenziale e/o di particolare interesse per le imprese.

Specifiche Misura 2

2.1) Introduzione al mercato target

  • Analisi dei prodotti e delle potenzialità aziendali a fronte del mercato target anche attraverso visite aziendali
  • Seminari introduttivi al mercato target

2.2) Per partecipazione a missioni con incontri B2B

  • Ricerca e selezione di partner ai fini della definizione di incontri d'affari
  • Noleggio e allestimento sale per incontri e servizi accessori
  • Interpretariato per incontri B2B
  • Transfer in loco
  • Assistenza in loco
  • Seminari introduttivi al mercato target
  • Spese di progettazione, organizzazione e gestione della missione

2.3) Attività di comunicazione sul mercato target

  • Spese per pubblicità e promozione in loco degli eventi realizzati nell'ambito del percorso
  • Stampa materiali di comunicazione per diffusione sul mercato locale

2.4) Attività di Certificazione di prodotti e servizi

  • Analisi e assistenza per la certificazione di prodotti e servizi da esportare in loco

2.5)  Attività di follow up e/o presidio commerciale

  • Presidio commerciale, monitoraggio su gare di appalto nel Paese target e segnalazione di opportunità d'affari con assistenza alle imprese milanesi
  • Follow up su contatti sviluppati nel corso delle azioni promozionali previste nel percorso

2.6)  Iscrizioni a piattaforme di segnalazione di opportunità d'affari e di e-commerce nel/nei Paese/i target

  • Costi di iscrizione alla piattaforma

2.7)  Partecipazione a fiere internazionali all'estero

  • Affitto area espositiva (compresi eventuali costi di iscrizione, oneri e diritti fissi obbligatori in base al regolamento della manifestazione)
  • Allestimento stand
  • Iscrizione al catalogo fiera
  • Servizi di traduzione ed interpretariato
  • Pulizia stand e allacciamenti (energia elettrica, acqua, internet, ecc.)
  • Assistenza in loco
  • Spese di progettazione, organizzazione e gestione della presenza collettiva
  • Spese di pubblicità in fiera o su riviste settoriali prima e durante l'evento
  • Spese di organizzazione di eventi ed incontri in fiera

2.8) Organizzazione di incoming

  • Ricerca e selezione di partner ai fini della definizione di incontri d'affari
  • Noleggio e allestimento sale per incontri e servizi accessori
  • Interpretariato per incontri B2B
  • Transfer in loco
  • Spese di viaggio e soggiorno degli operatori esteri in Lombardia
  • Seminari introduttivi al mercato target
  • Spese di progettazione, organizzazione e gestione della missione

2.9)  Affitto di showroom nel mercato target per esposizione prodotti

  • Spese per locazione spazi espositivi
  • Spese di personale dedicato alla gestione della Show-room

Caratteristiche del contributo
Contributo in misura fissa a fondo perduto, erogato sotto forma di deduzione dal pagamento della fattura rilasciata dal soggetto attuatore PROMOS, a seguito della sottoscrizione del contratto di adesione e dell'erogazione dei servizi previsti dal Bando.

Importo del contributo

  • Misura 1A, contributo di € 1.500,00 per un investimento minimo di € 3.000,00
  • Misura 1B, contributo di € 2.750,00 per un investimento minimo di € 5.000,00
  • Misura 1C, contributo di € 6.000,00 per un investimento minimo di € 10.000,00
     
  • Misura 2A, contributo di € 1.500,00 per un investimento minimo di € 3.000,00
  • Misura 2B, contributo di € 2.750,00 per un investimento minimo di € 5.000,00
  • Misura 2C, contributo di € 6.000,00 per un investimento minimo di € 10.000,00

Presentazione domande
Le domande per entrambe le Misure possono essere presentate dalle ore 9.00 del giorno 20 maggio 2016  fino ad esaurimento delle risorse, e comunque entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 31 gennaio 2017.